Alexjan Carraturo

Alexjan Carraturo personal page

Installazione Fedora 11 via USB disk

leave a comment »

Dopo un lungo peregrinare, sembrerebbe che ce la possa fare ad installare Fedora 11 sul netbook acer… come?

Premessa; le live usb funzionano benissimo sul mio Acer Aspire One A110. Il fatto è che richiedono di installare il sistema su ext4, e non sono troppo convinto che sia salutare per il disco SSD. Per questo motivo cercavo una immagine USB dell’installazione, e non una liveusb già preconfezionata. Questa procedura è solo per chi ha voglia/bisogno di personalizzare l’installazione, e non possiede un lettore CD ne on-board ne usb.

Nonostante questa immagine non esista, ho trovato, non senza una certa fatica, una guida (scritta qui: http://bacharakis.com/2009/06/22/making-a-fedora-11-usb-installation-stick/ ) Assai utile.

A questo punto ho seguito la guida;

# yum install -y livecd-tools

# mkdir /media/iso
# livecd-iso-to-disk –reset-mbr <path to>/Fedora-11-i386-DVD.iso  /dev/sdb1

# mkdir /media/<usb disk>/images
# mount -o loop <path to>/Fedora-11-i386-DVD.iso /media/iso
# cp /media/iso/images/install.img  /media/<usb disk>/images/
# cp <path to>/Fedora-11-i386-DVD.iso /media/<usb disk>/

Con una sostanziale differenza però; ho usato l’immagine della netinstall, e non della iso DVD. Anche perchè io non ce la ho una chiavina da 4 gb.

Quello che non dice la guida, è che è fondamentale porre /dev/sdb1 con la flag “bootable”, altrimenti non funzionera.

Una volta fatta partire l’installazione però, ho dovuto fare anche un’altra modifica. Al posto di fargli usare l’immagine “install.img” presente sulla chiavina, ho usato una da URL ( http://fedora.mirror.garr.it/mirrors/fedora/linux/releases/11/Fedora/i386/os/images/install.img ). Altrimenti, non so perchè, utilizzando la versione presente all’interno della chiave, la ISO, non viene riconosciuta.

A quel punto parte il classico anaconda e la scelta dei pacchetti. Si tratta di una operazione lenta, e che richiede un bel po’ di tempo. Questo vale anche la risoluzione delle dipendenze, e l’avvio di installazione (che nel mio caso, per ben due volte è stata arrestate da un problema di “conflitto” su texlive, durante la “transaction from the source”) .

Detto questo, si parte con l’installazione come le si è sempre vista, ma più lenta (deve scaricarsi tutti i pacchetti).

Quando avrò finito, pubblichero un edit in merito.

Written by axjslack

giugno 29, 2009 a 6:21 pm

Pubblicato su GNU/Linux, OS

Tagged with , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: